Vinitaly, ecco tutte le attività dello stand Veneto

Domenica 15 aprile in fiera a Verona verrà inaugurato lo stand Veneto al Vinitaly in presenza del governatore Luca Zaia alle ore 12. Alle 15 inizierà la degustazione “Il Lago di Garda in tutto il suo sapore” nel corso della quale si potranno assaggiare i seguenti vini: Lugana, Garda, Custoza, Bardolino Chiaretto, a cura dell’Unione Consorzi Vini Veneti DOC e Associazione Italiana Sommelier-Veneto.  L’altra degustazione in programma domenica è “I vini della Serenissima”: Venezia, Corti Benedettine, Bagnoli, Colli di Conegliano. Lunedì 16 aprile invece si inizia presto, alle 10 c’è la degustazione a cura di Copagri “I produttori Copagri presentano le eccellenze Venete”. Alle 11 verrà invece presentato il progetto “Pink Bench” promosso dal Comune di Bardolino (Verona). Alle 11:30 ci sarà la degustazione a cura di VenetoAgricoltura “Veneto BIO, i vitivinicoltori ci credono…”. Alle 13 “Sostenibilità Viticola, una scelta condivisa: cinque esperienze a confronto”, a cura di Coldiretti Veneto. Alle 15 “Verona si racconta con i suoi vini”: Lessini Durello, Soave, Merlara. Alle 16:30 verranno presentati “I vini dei Colli”, degustazione a cura dell’Unione Consorzi Vini Veneti DOC, Associazione Italiana Sommelier-Veneto, Istituto Grappa Veneta e Anag (Associazione assaggiatori grappa ed acquaviti).

Martedì 17 invece si parte alle 11:30 con “Pinot Grigio DOC delle Venezie, un anno di denominazione”, alle 13 “Universo Prosecco: tre denominazioni, una passione unica e inimitabile”. Consorzio di Tutela Prosecco DOC, Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, Asolo Montello DOCG. “Tutte le sfumature di rosso dei vini DOC veronesi” sarà invece la degustazione delle ore 15 con vini provenienti da Arcole, Valpolicella, Valdadige Terra dei Forti. Alle 16:30 si passa al Vicentino con “Palladio e i suoi Vini”: Gambellara e Breganze. Si chiude mercoledì 18 aprile “Gusta il Veneto… lungo le strade del vino, dell’olio e dei prodotti tipici”, alle 10:30, alle 12:00 degustazione a cura della Strada del vino Recioto di Gambellara, Strada dei vini Colli Berici, Strada del vino Torcolato e dei vini Breganze. Alle 13:30 degustazione a cura della Strada del vino Valpolicella, Strada del Radicchio rosso di Treviso e variegato di Castelfranco, Strada del vino Durello. Alle 15:00, degustazione a cura delle Strada del vino Lison Pramaggiore, Strada del vino Prosecco, Strada del vino Colli Euganei.

(Ph: Veronaeconomia.it)

Tags: ,

Leggi anche questo