Azzannata da cani randagi, Comune risarcisce anziana

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il Comune di Pieve di Soligo e l’ex Usl 7 sono stati condannati a pagare 5 mila euro ad un’anziana di Barbisano (Treviso) vittima nel dicembre 2012 di una violenta aggressione da parte di un branco di cani randagi. Come scrive il Mattino il Tribunale di Treviso ha riconosciuto la responsabilità dei due enti che avrebbero dovuto provvedere a portare gli animali in canile.

L’anziana era stata aggredita mentre camminava verso il supermercato della zona. All’improvviso era stata azzannata ad una gamba dai randagi ed era caduta riportando varie contusioni. Ancora tremante e sotto shock, la signora era riuscita a raggiungere l’alimentari dove era poi stata soccorsa dal proprietario e dai soccorritori del Suem. I cani, di proprietà di una donna sola seguita dai servizi sociali e poi finata in ospedale, erano stati portati in canile pochi giorni dopo l’aggressione.

(ph: giornaleibleo.it)

Tags: ,

Leggi anche questo