Padova, niente tasse a chi apre micro imprese

La giunta Giordani ha approvato delle agevolazioni fiscali per chi apre nuove attività per contrastare il cosiddetto fenomeno di desertificazione commerciale della città e dare nuova vita a piazze e vie. Come scrive Filippo Tosatto sul Mattino a pagina 2, la misura “Riapriamo con te!” prevede il rimborso delle imposte comunali per pubblicità e insegne, servizio rifiuti, occupazione del suolo pubblico e conta un budget di 100 mila euro e un massimale individuale di 5 mila. La manovra avrà effetto per il singolo anno di apertura.

I negozi interessati saranno le attività commerciali, di somministrazione di cibo e bevande, le agenzie professionali e le botteghe artigianali. Per accedere alle agevolazioni, il locale non deve superare i 500 metri quadrati e l’attività deve rientrare nella definizione di piccola o micro impresa. Escluse saranno invece le sale da gioco, i call-center, i compro-oro e i centri massaggi. La finestra per le erogazioni è prevista tra il 15 settembre e il 15 novembre 2018. Se le adesioni supereranno le aspettative, il Comune è disposto ad incrementare il budget a disposizione.

Tags: ,

Leggi anche questo