Veneto, animali morti si potranno seppellire in giardino

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

È in arrivo una piccola rivoluzione per i tanti proprietari di animali in Veneto. La delibera approvata ieri dalla Giunta regionale su proposta dell’Assessore alla Sanità Luca Coletto renderà possibile, una volta pubblicata sul Bollettino ufficiale, seppellire gli animali da compagnia anche in terreni privati o in “cimiteri per animali” attrezzati. La decisione è stata presa in conformità ad uno specifico Regolamento Comunitario, con la specificazione che il sotterramento deve avvenire in modo che gli animali carnivori o onnivori non possano accedervi ed escludendo i circuiti commerciali, i canili e i rifugi per cani.

«Siamo di fronte a un atto solo apparentemente banale, ma che in realtà è un grande atto di amore verso i nostri animali domestici», ha dichiarato il presidente della Regione, Luca Zaia. «Dare la possibilità di seppellire l’animale morto in terreni privati o in aree dedicate – ha aggiunto – non è una semplice scelta tecnica ma un segnale di attenzione a una realtà innegabile: per tanta gente, l’animale da compagnia ha un significato che va oltre le parole, perché determinato dal cuore, e poter tenere vicino a sé l’amico di tanti anni che se n’è andato non è un desiderio da banalizzare».

(Ph. Shutterstock)

Tags:

Leggi anche questo