Siria: USA, Inghilterra e Francia hanno attaccatto

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

I missili alla fine sono partiti. È durato un quarto d’ora l’attacco su tre obiettivi, due a Damasco e uno a Homs. Il regista principale dell’attacco è stato il capo del pentagono Mattis, che ha annunciato che per il momento non ci sono in programma altri attacchi, a meno che Assad non torni ad usare armi chimiche contro i civili. Ogni volta che lo farà, gli USA colpiranno.

Il presidente americano Trump ha annunciato l’attacco in diretta televisiva alle 21 (ora americana) di ieri sera. Una nave e alcuni bombardieri americani hanno sparato missili dal Mar Rosso. A loro si sono uniti 4 Tornado GR4 inglesi e delle unità francesi. Dal canto suo la Russia ha fatto sapere che «l’attacco non resterà senza conseguenze».

(Fonte: Lastampa.it)

(Ph: Twitter – Chinaski Simo Sirium 4)

Tags: ,

Leggi anche questo

  • Lupis Tana

    ma cosa aspetta Putin a bombar-dare la francia… sono loro che istigano gli anglo-amerigo-sionisti a fare guerre… la francia se continua così non vale niente, allora è giusto dimenticarla al suo destino… triste declino di una mai sentita grandeur.