San Donà, si taglia la gola: salva per un soffio

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Una donna di 62 anni di San Donà è stata salvata in extremis dal suo tentativo di suicidio. Come scrive La Nuova Venezia a pagina 16, la donna si è chiusa in camera con un coltellino squarciandosi la gola. Provvidenziale l’intervento del marito che non sentendola più parlare è entrato nella stanza trovando la coniuge agonizzante in un lago di sangue.

Immediato l’arrivo dei soccorsi chiamati dal marito: la 62enne è stata portata d’urgenza in ospedale dove è stata intubata e suturata. La sua prognosi è riservata ma per il momento è fuori pericolo. Secondo i primi accertamenti la donna stava passando un periodo di depressione.

Tags: ,

Leggi anche questo