Vinitaly, nessun incontro tra Di Maio e Salvini

I leader della Lega e del Movimento 5 Stelle impegnati in questi giorni nelle consultazioni per la formazione del nuovo governo, si sono recati ieri al Vinitaly in fiera di Verona per la giornata di inaugurazione. Come scrive Albino Salmaso sul Mattino a pagina 3, Matteo Salvini, in camicia semislacciata e senza scorta, ha girato per gli stand dalle 10,30 alle 16,30 incontrando tanto i suoi sostenitori quanto i contestatori. Salvini si è incontrato con Mauro Corona, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il presidente del Senato Casellati e gli assessori Pan, Coletto, De Berti e Corazzari.

Luigi di Maio è invece arrivato alle 14. In abito istituzionale e scortato dalla polizia, il leader pentastellato ha offerto alle telecamere qualche riflessione politica e ha poi detto: «oggi sono qui per il Vinitaly, non c’è nessun vertice politico: quelli veri si fanno a Roma». Di Maio era accompagnato dalla fidanzata Giovanna Melodia e da Jacopo Berti, capogruppo in regione e dal deputato Mattia Fantinati. anche per Di Maio bagno di folla con i suoi sostenitori.

Tags: ,

Leggi anche questo