10 cose che puoi fare per aiutare il pianeta

I segnali di malessere che ci sta lanciando il nostro pianeta si stanno facendo sempre più insistenti e chiari. E non parliamo solo di ghiacciai che si sciolgono o animali che muoiono per la troppa plastica trovata nell’oceano ed ingerita ma anche di eventi molto più vicini a noi come l’allarme sull’aria veneta lanciato ieri da Legambiente.

Come ben specificato ieri nel comunicato dell’associazione ambientalista, si attende una netta presa di posizione della politica ma anche individualmente possiamo fare molto. Riportiamo qui sotto i 10 piccoli gesti quotidiani che possiamo fare per salvare la Terra (via quifinanza.it)

1. Ridurre il consumo di acqua
L’acqua è un bene prezioso e nella vita di tutti i giorni ne sprechiamo davvero tanta. Non lasciare scorrere l’acqua del rubinetto se non strettamente necessario, utilizzare lavatrice e lavastoviglie sempre a pieno carico, sostituire tubi o rubinetti che perdono sono solo alcuni dei modi per risparmiarla.

2. Usare meno l’automobile
Quando è possibile, lasciare a casa l’auto e prendere i mezzi pubblici o, se le distanze lo permettono, usare la bicicletta o camminare a piedi. Faremmo qualcosa per l’ambiente e ne guadagneremmo anche in salute.

3. Non sprecare energia elettrica
Un mondo senza energia elettrica ci sembra impossibile ma con alcuni piccoli accorgimenti possiamo risparmiare e tutelare l’ambiente. Acquistando, ad esempio, elettrodomestici di classe A, staccando la presa degli elettrodomestici non utilizzati, spegnendo la luce ogni volta che si esce da una stanza e utilizzando lampadine a risparmio energetico.

4. Ridurre il consumo di carne e pesce
Gli allevamenti intensivi hanno un impatto molto forte sull’ambiente. Una dieta varia, composta prevalentemente da frutta, verdura e proteine vegetali (soprattutto se a km 0) fa bene al fisico ma anche alla Terra che ci ospita.

5. Fare la raccolta differenziata
Differenziare i rifiuti, cercando di riciclare il più possibile, è uno dei nodi della question. Evitare gli sprechi, gli imballaggi inutili, non usare piatti e posate di plastica, riutilizzare tutto ciò che può essere riutilizzato, sono piccoli gesti che possono fare più di quanto immaginiamo.

6. Fare una “spesa intelligente”
Sempre nell’ottica di ridurre il più possibile i rifiuti, soprattutto quelli di plastica, il consiglio è quello di usare delle borse di tela per la spesa quotidiana e, quando possibile, utilizzare detersivi alla spina e prodotti sfusi.

7. Usare la carta riciclata
Anche se negli ultimi anni l’uso della carta si è notevolmente ridotto, se ne spreca ancora molta. Usare preferibilmente carta riciclata, non stampare mail o altri documenti se non strettamente necessario.

8. Acquistare mobili di legno certificato
La sostenibilità ambientale passa anche dai mobili. Arredare la casa con mobili di legno certificati FSC, cioè provenienti da foreste gestite nel rispetto dell’ambiente, è un altro piccolo contributo utile alla causa.

9. Ottimizzare il riscaldamento
Evitare di tenere il riscaldamento della propria casa a una temperatura superiore ai 19°. Sostituire i vecchi infissi per migliorare l’efficienza energetica (e risparmiare).

10. Scegliere cosmetici e detersivi ecologici
Un altro aiuto concreto viene dalla scelta dei prodotti per la pulizia del corpo e della casa, detergenti e cosmetici eco-bio, senza parabeni e altre sostanze tossiche.

Tags:

Leggi anche questo