Grafica Veneta: «assumiamo 25 operai ma non ci risponde nessuno»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Fabio Franceschi, patron di Grafica Veneta, denuncia la difficoltà della sua azienda di trovare forza lavoro in Veneto. «Su 25 posizioni aperte, in due mesi e mezzo abbiamo potuto assumere solo 4 nuove figure, un problema che rallenta il nostro piano di investimenti e tiene ferma una rotativa da 10 milioni di euro», racconta Franceschi in un articolo di Riccardo Sandre sul Mattino a pagina 13. «Non siamo un’azienda sconosciuta, la paga è buona e oscilla tra i 1.300 e i 1.500 euro al mese a seconda dell’inquadramento e la proposta è finalizzata ad un assunzione a tempo indeterminato. Non so proprio spiegarmi perché non ci risponde nessuno», chiarisce il patron dell’azienda di Trebaseleghe (Padova).

«Le abbiamo provate tutte: dalle agenzie interinali, agli annunci, dal passaparola fino alle chiamate dirette fatte dal nostro direttore del personale a chi aveva lavorato qui anche solo per poche settimane: nessuno ci ha dato risposta. Molti ci hanno detto che erano già impegnati, altri che non avevano intenzione di lavorare su turni – continua Franceschi – Mi domando che razza di paese sia quello in cui ci si lamenta della disoccupazione ma si rifiuta il lavoro».

Tags: ,

Leggi anche questo