Mandato a Casellati, Crimi (M5S): «veto su Berlusconi rimane»

«Alla Casellati diremo le stesse cose che abbiamo detto a Mattarella. Il veto su Silvio Berlusconi resterà, perché rappresenta il “non-cambiamento“. Vogliamo dare una sferzata al modo di fare politica». Lo ha detto il presidente della Commissione speciale al Senato Vito Crimi del M5S, intervistato a Rai Radio 1.

Il presidente della Repubblica Mattarella ha deciso di affidare alla seconda carica dello Stato il mandato esplorativo per verificare la presenza di una maggioranza in grado di formare un esecutivo in «tempi brevi». La Casellati però finora ha sempre invitato a non porre veti e difficilmente può lavorare per dividere il centrodestra. Potrebbe proporre un’alleanza con il Partito Democratico o un governo istituzionale votato da tutti. Il mandato quindi potrebbe trasformarsi in un incarico di governo oppure ritornare indietro in attesa di nuove mosse.

(Fonte: Huffingtonpost.it)