«Catajo, Soprintendenza conferma vincolo ambientale»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Apprendiamo che la Soprintendenza ha disposto in via definitiva il vincolo sull’area del Catajo, accogliendo anche alcune indicazioni delle associazioni ambientaliste del Parco Colli». Così il consigliere regionale Piero Ruzzante (Liberi e Uguali), primo firmatario del pdl “salva bellezze” depositato nell’agosto 2017. «È una notizia positiva per tutti coloro i quali si sono battuti per tutelare l’ambiente e la bellezza del nostro territorio, contro i grandi e devastanti interessi speculativi».

«Un risultato – aggiunge Ruzzante – che va nella direzione che ho voluto indicare con il progetto di legge presentato l’estate scorsa in Consiglio regionale, per tutelare dai mostri di cemento non solo il Catajo, ma tutte le bellezze del Veneto. Con gli emendamenti al bilancio, in dicembre, avevo proposto la norma per proteggere dai centri commerciali tutte le zone del Veneto vicine a beni rilevanti sotto il profilo paesaggistico e culturale: il centrodestra l’ha bocciata, permettendo altri scempi».

Tags:

Leggi anche questo