Cittadella (Pd), truffano Inps: 6 africani nei guai

Si facevano assumere e poi licenziare, a Cittadella (Padova), nel frattempo aprivano ditte fantasma con partita Iva regolarmente registrata per ricevere la mobilità dall’Inps, oppure ricevevano l’indennità di disoccupazione risultando titolari di un contratto di lavoro domestico rivelatosi fittizio.

Sono indagati 6 immigrati africani, 5 ghanesi e un marocchino, a cui il pm contesta il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. Come scrive Cristina Genesin sul Mattino, uno di loro con questo sistema ormai rodato dal 2012 ha incassato fino a 32 mila euro.

 

Tags: ,