Governo, Giachetti: «accordo con Di Maio? No, siamo poli opposti»

«Pd e M5S sono agli antipodi. Penso al reddito di cittadinanza e il reddito di inclusione: metodi distanti tra loro come il polo Nord e il polo Sud. Da un lato assistenzialismo e dall’altro un aiuto a chi vive una soluzione complicata. Ma si potrebbe parlare anche delle posizioni sulla legge Fornero, sulla sicurezza, sullo ius soli». Lo ha affermato a RadioAnch’io RaiRadio1 Roberto Giachetti, deputato del Partito Democratico, con cui si era anche candidato a sindaco di Roma.

«I 5 Stelle – continua Giachetti – cambiano posizione sulle questioni di volta in volta a seconda della convenienza. È affidabile un partito che si comporta in questo modo? Io penso di no». Si fa sempre più arduo dunque il compito di Maria Elisabetta Alberti Casellati dopo il mandato esplorativo di ieri. Il leader del M5S Di Maio si era mostrato però meno scettico sul possibile accordo con il Pd, sostenendo che se quello verso Berlusconi viene visto come un veto inaccettabile, lo stesso vale per quello posto da Salvini sul Pd.

(Fonte: Dire.it)

(Ph: Facebook – Roberto Giachetti)

Tags: