Lancia cane da balcone e aggredisce agenti: «tante pagliacciate per un animale»

«Tutte ste pagliacciate…è solo un cane». Sono state queste le parole rivolte ai poliziotti che si erano precipitati nel giardino del palazzo dove si trovava il corpo senza vita del povero animale. Un gesto folle che non ha ancora un perchè come racconta Repubblica: un uomo residente vicino al parco di Tor Carbone a Roma ha preso per il collo il cagnolino e lo ha buttato dalla finestra del settimo piano davanti agli occhi del figlio di 15 anni. Un volo di 21 metri che non ha lasciato scampo alla bestiola, nonostante i tentativi del ragazzino di salvarlo.

Quando è arrivata la polizia, avvertita da un vicino, il padre è sceso ed è andato su tutte le furie con spintoni ed insulti agli agenti che cercavano di consolare il 15enne disperato. A quel punto i poliziotti sono stati costretti ad usare lo spray al peperoncino per immobilizzarlo. E’ stato successivamente portato in caserma dove dovrà rispondere di maltrattamenti su animali e resistenza.

 

Tags: