Pfas, M5S: «nostra legge ecoreati allontana prescrizione»

«Solo qualche giorno fa, come Movimento 5 Stelle del Veneto, avevamo espresso preoccupazione per i tempi molto lunghi riguardanti le indagini sulla situazione dell’inquinamento da Pfas, tanto complessa quanto delicata. Ora – si legge in una nota del M5S – le dichiarazioni di Cappelleri ci confermano che questa vicenda è molto più pesante di quanto alcune forze politiche abbiano tentato di farci credere in questi anni. Il fatto che la Procura della Repubblica di Vicenza sia orientata a indagare sul disastro ambientale – continuano i 5 Stelle – ci dà la reale portata di un problema sul quale stiamo puntando il dito da anni».

«Auspichiamo che le indagini si concludano rapidamente e che si possano finalmente porre alcuni punti fissi in questa vicenda, nella quale spesso vengono dimenticate le centinaia di migliaia di veneti che vivono nella zona interessata dai Pfas. Quel che ci rende più orgogliosi – concludono i pentastellati veneti – è che proprio la nostra legge sugli ecoreati permette di allungare i tempi della prescrizione, e che quindi anche chi sui Pfas ha commesso dei reati risponderà delle proprie azioni».