Verona, stop del Comune a centro commerciale “La Cercola”

Stop al nuovo centro commerciale La Cercola nel quartiere di San Michele Extra a Verona. Lo ha deciso la giunta comunale, eliminando dalla programmazione urbanistica il progetto approvato negli ultimi giorni dell’Amministrazione Tosi. «Pensiamo ci sia stata una carenza di controllo», ha dichiarato l’assessore all’urbanistica Ilaria Segala. «È stato verificato che nell’area interessata c’è un laghetto alimentato da acque risorgive di proprietà del Demanio regionale, di cui il Piano urbanistico attuativo prevederebbe il totale interramento. Quindi solo il vincolo paesaggistico contenuto nella delibera del 17 ottobre scorso della Giunta regionale, e la non edificabilità fino a 30 metri dallo specchio d’acqua, renderebbe non attuabile il piano».

Inoltre, come riporta Enrico Santi su L’Arena a pagina 17, la Giunta comunale ha tenuto conto del piano territoriale provinciale, «là dove si dice che le grandi strutture di vendita devono essere ubicate in zone degradate soggette a riconversione urbanistica non su terreni agricoli o non edificati». Soddisfatto il sindaco Federico Sboarina, che ha commentato: «nuovi insediamenti commerciali e attrattori di traffico creerebbero fortissimo disagi al traffico e alla vivibilità nei quartieri».

 

Tags: ,