Nogara, arrestati 4 nigeriani: spacciavano droga di Breaking Bad

Scene da Breaking Bad a Nogara. Purtroppo non si tratta di una nuova stagione dell’acclamata serie tv americana ma dell’ennesima scoperta di una centrale della droga. Come scrive Enrico Presazzi sul Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 13, gli investigatori della squadra mobile di Modena hanno smantellato ieri un traffico di potenti cristalli di metanfetamina degno del professor Walter White e del suo allievo Jesse Pinkman. Le indagini erano partite un anno fa quando in un parco di Modena fu fermato un nigeriano con in possesso una dose. Da lì gli investigatori hanno risalito la catena fino ad arrivare alla casa di una insospettabile coppia di nigeriani con figli nella Bassa Veronese.

Da quella casa, rifornita di droga da spacciare nel Nord Italia dai cosiddetti “ovulatori”, partivano i carichi di metanfetamina nascosta in delle auto “pulite” intestate ad amici. Nel blitz di ieri, gli agenti hanno arrestato in tutto quattro persone (marito, moglie e due complici). Sono stati sequestrati 2,5 chili di shaboo (la stessa droga di Breaking Bad ma con cristalli bianchi e non azzurri) che avrebbero potuto fruttare sul mercato circa 250 mila euro. Tuttavia le forze dell’ordine non hanno trovato alcun mezzo per “cucinare” la droga (nella serie americana il laboratorio era prima in un camper, poi nascosto in una lavanderia, ndr). Gli inquirenti ipotizzano dunque che la produzione dello stupefacente risieda in Nigeria.

Tags: ,