Padova, Giordani: «H-Campus all’ex caserma Romagnoli»

Il sindaco di Padova Sergio Giordani (in foto) e il vice Arturo Lorenzoni lanciano la proposta: «L’H-Campus di Riccardo Donadon starebbe benissimo nella caserma Romagnoli ormai dismessa: siamo disponibili ad attivare subito le procedure urbanistiche». L’amministrazione comunale ha avviato una serie di contatti con Donadon, il rettore del Bo Rosario Rizzuto e con la proprietà dell’ex caserma, Invimit, società di gestione del risparmio che fa capo al Ministero dell’Economia. «È un’operazione che darebbe alla città la possibilità di ridare vita a uno spazio fondamentale per il quartiere. E che avrebbe ricadute importanti sotto il profilo economico», ha spiegato Giordani, mentre Lorenzoni ha sottolineato l’importanza della «rigenerazione dei luoghi dismessi, per restituire valore alla comunità».

Come riporta Claudio Malfitano a pagina 20 del Mattino, per Elisabetta Spitz, amministratore delegato di Invimit, il progetto è «una grande opportunità. Noi crediamo che quel luogo debba avere lo sviluppo che meglio la città ritiene. Tutto verrà ovviamente valutato e saranno fatti gli studi necessari. Non è detto poi che Treviso non ci ripensi: di fronte a tutte queste manifestazioni di interesse per H-Campus penso che qualcosa si muoverà per sbloccare lì la situazione».