H-Campus, Donadon fa dietrofront: «farò la Via»

Dopo lo scontro con la commissione Via della Regione Veneto che ha fermato il progetto H-Campus nella tenuta di Ca’Tron a Roncade (Treviso), il patron di H-Farm, Riccardo Donadon, si dice disposto a venire a patti: «se non ci sarà modo di far cambiare idea alla commissione regionale (con delle controdeduzioni, ndr), faremo la Via – dichiara in un articolo di Alessandro Zago su La Tribuna a pagina 19 -, Ma così perderemo altri 7-8 mesi di tempo. Noi vogliamo cantierare i lavori nel settembre 2019».

Il progetto del campus formativo d’eccellenza prevede l’edificazione di 100 mila metri cubi su soli 32 ettari. Nei giorni scorsi era stato sollevato il problema di rischio idraulico dato che l’area sorge in un bacino fluviale potenzialmente soggetto ad allagamenti. Inizialmente contrariato da quelli che considerava impedimenti burocratici al suo progetto, Donadon aveva fatto partire una raccolta firme che aveva raggiunto quota 10 mila sottoscrizioni.

(ph: YouTube – TEDxBologna)