Padova, i tecnici: «tram nel parco Iris»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La seconda linea del tram di Padova (stazione-Voltabarozzo) attraverserà via Sografi e il parco Iris. Questa la soluzione scelta dallo studio tecnico realizzato da Net Engineering che ha scartato le altre due opzioni. Come scrive Claudio Malfitano sul Mattino a pagina 20, la seconda linea sarà realizzata con il Translohr 2.0 costruito dall’azienda francese Alstom. Il progetto è finanziato dal Ministero delle Infrastrutture con 56 milioni di euro. La decisione definitiva è attesa entro giugno con la firma della convenzione.

Lo studio presenta tre alternative di tracciato ma quella favorita è l’opzione di attraversamento del parco Iris. Ciò permetterebbe infatti di ridurre i tempi delle corse e l’inquinamento acustico e atmosferico per via del minore percorso condiviso con le auto. Secondo le valutazioni ambientali di Net Engeneering, con il passaggio in parco Iris sarebbero abbattuti solo 20 alberi (contro i 150 dell’opzione di via Facciolati) e si consumerebbe appena l’1% dell’area verde.

Tags: , , ,

Leggi anche questo