Alfie, Damiano (PdF): «va salvato a costo della vita»

Il leader veneto del partito “Popolo della Famiglia” veneto e fondatore dell’associazione “Pescatori di PaceLorenzo Damiano interviene sul caso del piccolo Alfie Evans chiedendo l’intervento diretto del papa: «dobbiamo salvare quel bambino a costo della vita e di creare un incidente diplomatico. Dobbiamo portarlo in Italia anche con la forza se necessario. Alfie Evans – prosegue Damiano – va salvato a tutti i costi, anche della vita. Andiamo a prenderci immediatamente quel bambino, nostro concittadino, e portiamocelo in Italia. Non si può più ascoltare un giudice che sentenzia contro la vita e contro i bambini.

Vorrei fare un appello – scrive Damiano in una nota – agli imprenditori che dispongono di aereo privato, allo stesso Bambin Gesù e perfino al papa se necessario: andiamo personalmente a prenderci quel bambino, portiamo lui e la sua famiglia in salvo in Italia, laddove un popolo è pronto a prendersene cura in barba a quello che un giudice con perfido delirio di onnipotenza sta attuando. In Italia la politica chiacchiera troppo e non vede che un bambino, cittadino italiano, viene volutamente lasciato morire in un ospedale dove è prigioniero. Se i politici non sono capaci di difendere la vita di un bambino – conclude Damiano – figurarsi di tutti noi cittadini. Se c’è un imprenditore coraggioso pronto ad aiutarmi alzi la mano, magari quella destra, e mi accompagni».

Tags: ,