Centri commerciali, rose rosse a chi lavora il 1 maggio

Una rosa rossa regalata a chi deve lavorare il 1 maggio, giorno della festa dei lavoratori. È l’idea di alcune associazioni di studenti e giovani lavoratori veneti quali “Fornaci Rosse”, “Binario 1”, “Rete degli Studenti Medi del Veneto”, “StudentiPer – Udu Padova”, “Udu Venezia” e “Udu Verona”. Sono coinvolte quasi tutte le province venete.

«Riteniamo – scrivono gli organizzatori dell’iniziativa in un comunicato – che la condizione delle lavoratrici e dei lavoratori del commercio e della grande distribuzione, costretti sul luogo di lavoro anche il Primo Maggio, sia simbolica di una società che nega il valore della persona e del lavoro. Per questo – concludono – anche quest’anno il Primo Maggio saremo nei negozi e nei centri commerciali, non per fare shopping ma per regalare rose rosse a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori».

 

Tags:

Leggi anche questo