Ieg, neo-ad: «Facco? Il dg è soppresso»

Ugo Ravanelli, il nuovo amministratore delegato di Italian Exhibition Group, società nata dalla fusione delle fiere di Rimini e Vicenza, dopo il rinnovo del cda avvenuto ieri ha inviato una lettera ai dipendenti. In essa, per fornire informazioni e «qualche elemento di chiarezza», specifica che le sue funzioni includeranno quelle del direttore generale, ruolo oggi ricoperto dal vicentino Corrado Facco. «Nell’assegnarmi le ampie deleghe di governo e di direzione della società tipiche del ruolo – scrive Ravanelli – si è conseguentemente decisa la soppressione dei ruoli di direttore generale e di vice direttore generale. In questo secondo caso, Costa mantiene tutte le funzioni di Group CFO».

Ravanelli, in sostanza, svolgerà anche la funzione di dg: «da questo momento tutte le funzioni (di line e di staff) che rispondevano al direttore generale Corrado Facco avranno me quale unico referente». In attesa di incontrare i dipendenti di persona, l’ad chiede di continuare a lavorare «con l’abituale professionalità e con la più ampia serenità». Sul futuro, infine, Ravanelli aggiunge: «tutti lavoreranno sempre e solo per il bene dell’azienda e quindi anche di tutti noi, senza eccezioni».

(Ph: Facebook – Italian Exhibition Group)