Feltre (Bl), alunni scalmanati: prof chiama i carabinieri

Un’intera classe di Feltre (Belluno) rischia la sospensione, dopo che la professoressa, incapace di placare gli alunni, si è vista costretta a chiedere l’intervento dei carabinieri. Non si segnalano comportamenti gravi, come episodi di bullismo, ma il “casino” generalizzato è stato sufficiente all’insegnante per chiedere l’intervento dei militari.

La donna, ascoltata in caserma, non ha sporto denuncia – mancavano i presupposti – e i carabinieri sono rimasti stupiti per la richiesta di intervento. Resta il fatto che – come riporta Davide Piol sul Corriere del Veneto a pagina 7 – il dirigente scolastico ha preannunciato provvedimenti disciplinari seri e ora i ragazzi rischiano grosso.