Roma, stop a festa del papà e della mamma: «discrimina figli dei gay»

Un asilo nido di Roma ha eliminato dal calendario la festa del papà e quella della mamma, in favore di una “festa della famiglia”. La decisione, presa su richiesta di una coppia omosessuale, ha scatenato le ire di tante famiglie secondo le quali si tratterebbe di una discriminazione al contrario. La direzione socio-educativa dell’VIII Municipio ha difeso la scelta della scuola, «facendo intendere che le due secolari celebrazioni sono ideologiche e divisive e quindi ormai da cancellare con una più inclusiva festa della famiglia».

Come riporta Valentina Lupia su Repubblica, secondo l’associazione Articolo 26, si tratta «di una risposta grottesca: è divisivo ledere i diritti di tutte le altre famiglie ed è ideologico cancellare queste feste. Anche i due papà sono nati da uomo e donna». Durante le discussioni «erano state proposte delle feste della Mamma e del Papà facoltative, ugualmente contestate dalla coppia omosessuale e poi cancellate».

(Ph. Shutterstock)

Tags: