Resana (Tv), assessore fa dito medio: «si dimetta»

È bufera a Resana (Treviso) sul dito medio che l’assessore Matteo Bellinato ha rivolto all’ex sindaco Loris Mazzorato. Il gesto è stato immortalato in una foto poi pubblicata su Facebook dalla lista di minoranza “Mazzorato – Il Sindaco dei Veneti” che chiede ora le dimissioni dell’esponente politico: «ecco come l’assessore Bellinato si è comportato di fronte alla nostra libera espressione a favore della libertà di pensiero. Ci ha letteralmente mandati a quel paese con gesti che non hanno bisogno di descrizione. Sono inequivocabili. Chiediamo le sue dimissioni da assessore, visto il suo ruolo pubblico. Speriamo che il sindaco non faccia finta di niente in quanto questa è la risposta a chi la pensa in maniera diversa».

Come scrive Davide Nordio su La Tribuna a pagina 20, il motivo della bagarre sarebbe originato dalla richiesta di Mazzorato di allestire un gazebo sulla libertà vaccinale durante una marcia podistica. Nonostante il no del Comune, Mazzorato si è presentato lo stesso con dei cartelli causando, secondo i suoi sostenitori, la reazione scomposta di Bellinato dalla cima di una gru. Le versioni sono però contrastanti: il sindaco Stefano Bosa parla infatti di un gesto goliardico rivolto a degli amici durante uno scherzo e accusa la lista Mazzorato di strumentalizzazioni.

(ph: Facebook – “Mazzorato – Il Sindaco dei Veneti”)

Tags: ,