Svizzera, alpinisti sorpresi da bufera: 4 morti e 5 gravissimi

Una comitiva di 14 escursionisti di nazionalità italiana, francese e tedesca sono stati sorpresi da una bufera e non sono riusciti a raggiungere la capanna “des Vignettes”, situata a 3157 metri di quota, sopra la località di Arolla, dove avevano programmato di passare la notte.

E’ successo tra Chamonix e Zermatt, nella via definita “la regina delle traversate di scialpinismo”, in territorio svizzero. Sono stati costretti a passare la notte all’adiaccio e il bilancio è gravissimo: 4 deceduti e 5 che lottano tra la vita e la morte. I 14 avrebbero fatto parte di due comitive distinte: una di 10 persone l’altra di 4. L’identità delle vittime non è ancora stata rivelata.

Fonte: Repubblica