Tornelli, Verona dice no: «non siamo come Venezia»

Comune e Confcommercio di Verona si schierano per il no ai tornelli per controllare i flussi turistici nel capoluogo scaligero. La soluzione messa in campo a Venezia con i varchi ai piedi del ponte di Calatrava non piace all’assessore Francesca Briani che su l’Arena dichiara: «bisogna allargare le zone d’interesse per diluire i visitatori». E Paolo Arena di Confcommercio sottolinea la diversità con il capoluogo regionale: «in laguna ci sono pochi accessi e sono controllabili, qui no. Si deve lavorare per attirare più turismo di qualità».

(ph: Twitter – Luigi Brugnaro)