Veneto, 500 mila anziani non autosufficienti nel 2028

Secondo un’indagine Ires Morosini e i dati Istat 2017, sono più di 200 mila in Veneto e il loro numero cresce ogni anno di più, in modo direttamente proporzionale all’aumento degli over 65 nella nostra regione e in tutta Italia: gli anziani non autosufficienti rappresentano ormai quasi un quinto della popolazione anziana in Veneto. Inoltre secondo il Rapporto Osservasalute 2017 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel 2028 il loro numero in Italia raggiungerà i 6,3 milioni. Per quanto riguarda il Veneto le proiezioni al 2028 stimano oltre 500mila anziani non autosufficienti. Tutto ciò nonostante l’approvazione nel 2009 della legge regionale 30 sulla non autosufficienza, le cui norme però, sostengono i sindacati veneti Spi, Cgil, Fnp Cisl e Uilp in un comunicato, non sono state finora applicate nella loro interezza.

L’Italia, prosegue il Rapporto Osservasalute, è il secondo paese in Europa per aspettativa di vita (80,6 anni per gli uomini e 85,1 anni per le donne), con il Veneto mediamente ancora più longevo: 81 anni per i maschi, 85,7 per le femmine. Tuttavia il nostro Paese è solo al 15esimo posto per speranza di vita alla nascita senza limitazioni fisiche. A oggi l’11,2% degli ultra 65enni (1,5 milioni circa) non è in grado di svolgere in autonomia azioni quotidiane di cura della persona.

Tags: ,