Venezia, sindaco e polizia locale: «prova tornelli superata»

11:52 – Il ponte del primo maggio si è appena concluso e Venezia comincia a tirare le somme su quanto successo in questi temuti giorni da “bollino nero”. L’afflusso dei turisti è stato intenso ma scorrevole. Il comandante della polizia locale di Venezia, Marco Agostini, ritiene quindi superata la prova dei tornelli, rimasti sempre aperti: «la sperimentazione ha funzionato perfettamente e i turisti, visti i controlli e i presidi, hanno optato per itinerari diversi secondo le nostre indicazioni».

Dello stesso parere anche il sindaco Luigi Brugnaro: «mi sembra che sia andata bene con i varchi, non chiamateli tornelli. Faremo il punto in questi giorni. Vogliamo spiegare che quando dichiariamo il “bollino nero” la città rimane aperta, ma dobbiamo garantire la sicurezza. Per questo abbiamo introdotto questa gestione dei flussi. Lavoreremo sui cartelli, sull’estetica e sulle modalità – ha spiegato -. Ma tutta questa macchina non entrerà in funzione così spesso, solo qualche volta. Anche perché è difficile prevedere in alcuni casi quando sarà una giornata da bollino nero. Vedremo di contemperare le azioni in base ai momenti, alla bisogna faremo dei provvedimenti d’urgenza giornalieri più leggeri che interesseranno soprattutto il flusso pedonale, non quello dei lancioni. Penso che su quello la gente abbia il diritto di organizzarsi per tempo». (Fonte: Ansa – 02/05 21:03)

Tags: ,