Pamela, oggi i funerali: «vogliamo giustizia contro barbarie»

Si sono svolti a partire dalle 11 i funerali di Pamela Mastropietro, la 18enne violentata e uccisa brutalmente e per il cui delitto si accusano a vicenda i due nigeriani Oseghale e Owegima.

A Macerata e a Roma è stato proclamato il lutto cittadino. Moltissime persone, in maggioranza donne, hanno affollato la chiesa di Ognissanti. Per Pamela striscioni e tanti fiori. Anche Traini, dal carcere, ha fatto pervenire una corona. «Lotteremo fino in fondo affinché questa ragazza di 18 anni, questa bambina uccisa con delle coltellate, fatta a pezzi e messa in due trolley trovi giustizia» ha detto lo zio di Pamela, Marco Valerio Verni. Intanto ieri sul Resto del Carlino erano state pubblicate delle intercettazioni shock tra i nigeriani responsabili della morte della ragazza: «ho una bianca da stuprare».

(Fonte: Repubblica.it)

Tags: