Dipendenti Glaxo a rischio, sindacati: «intervenga Sboarina»

12:07 – Dopo lo sciopero della settimana scorsa che ha coinvolto oltre 500 lavoratori della GlaxoSmithKline, i sindacati di Filtem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil tornano alla carica e chiedono a gran voce l’intervento del sindaco di Verona, Federico Sboarina. La multinazionale farmaceutica ha annunciato una riorganizzazione che prevede la cessione del settore manifacturing che occupa 270 persone solo a Verona.

«Abbiamo chiesto supporto per il ruolo che il Prefetto può avere in queste circostanze – spiegano le segreterie sindacali -. Abbiamo inoltre condiviso l’importanza di organizzare un ulteriore incontro alla presenza della direzione Glaxo che avverrà nei tempi più brevi possibili. Siamo anche in attesa di essere convocati dal sindaco di Verona per rappresentare il problema e condividere con l’Amministrazione, che la città sta rischiando di perdere l’importante insediamento produttivo di Verona e centinaia di posti di lavoro interni e dell’indotto». (Fonte: Ansa – 10:41)

Ph: Facebook Uiltec Verona

Tags: ,