Vicenza, Bastianello (Lega) esclusa da lista: «davo fastidio»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Ciò che ho letto, ciò che Celebron ha detto, non corrisponde alla verità: io ho dato sempre il cuore per la Lega, sarei scesa in campo anche questa volta, ma evidentemente non c’era la volontà di mettermi in lista, si vede che davo fastidio a qualcuno». Così, in un articolo di Roberta labruna sul Giornale di Vicenza a pagina 16, Sabrina Bastianello, unica rappresentante leghista nel Consiglio comunale del capoluogo berico, annuncia che non sarà ricandidata alle prossime elezioni comunali.

«Penso che Celebron avrebbe potuto farmi una telefonata ma io, unica consigliera comunale della Lega, non lo sento da mesi – spiega Bastianello – Sono stata contattata da Filippo Busin, che era il delegato per le elezioni amministrative: mi ha chiesto se ero disponibile a candidarmi, ho risposto di sì, ma poi Celebron mi ha detto che non c’era più spazio in lista per me e che Busin non si sarebbe dovuto nemmeno permettere di chiedermelo». Il segretario cittadino della Lega sostiene dal canto suo che Bastianello non avrebbe rispettato i tempi per la domanda di candidatura entro la chiusura delle liste e che non avrebbe risposto ai solleciti inviatele via email.

Tags: ,

Leggi anche questo