Butta figlia dal balcone, mamma scarcerata

Domenica mattina una bimba di 3 anni era precipitata dal terrazzo della sua abitazione a Mogliano Veneto. Inizialmente si pensava ad un incidente ma con il passare delle ore i sospetti sulla madre si sono fatti sempre più concreti fino all’arresto avvenuto lunedì pomeriggio. Interrogata ieri da carabinieri e pm, la donna aveva confermato le sue responsabilità spiegando di averlo fatto perchè delle voci insistenti nella sua testa le avrebbero detto di buttarla giù.

Oggi la Tribuna riporta che la madre, accusata di tentato omicidio aggravato, è stata scarcerata e posta ai domiciliari. Gli avvocati difensori spiegano: «la mamma va aiutata e tutelata e tutta la famiglia si sta stringendo attorno a lei. Vogliono tutelare in ogni modo la signora. E per farlo sarà necessario anche avviare delle indagini difensive per capire come era stata seguita da parte dell’azienda sanitaria». La difesa quindi vuole capire se, con cure diverse, la tragedia potesse essere evitata e se il personale medico che l’aveva in cura abbia sottovalutato il caso.

 

Tags: ,

Leggi anche questo