Casalserugo (Pd), arrestato stalker del sindaco

È stato arrestato ieri lo stalker che aveva reso un inferno la vita della sindaca Casalserugo (Padova) Elisa Venturini, 39 anni. Come scrive Enrico Ferro sul Mattino a pagina 2, si tratta di Lorenzo Franceschi, 50 anni, di Monastier (Treviso). L’uomo è stato messo ai domiciliari per due giorni dopo che i carabinieri avevano trovato in un cassetto dell’abitazione che condivide con la madre 90enne una pistola non dichiarata con la matricola abrasa. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati computer, chiavette usb e altro materiale informatico che servirà a tracciare il profilo psicologico dello stalker che, peraltro, nemmeno conosceva di persona la sua vittima.

Fine dell’incubo per la Venturini che per tre anni è stata perseguitata da un incessante sequela di attenzioni morbose manifestate con messaggi volgari e inquietanti via mail e via posta, foto hard e pacchi regalo. All’inizio della vicenda il sindaco si rivolse subito alle forze dell’ordine che inoltrarono la richiesta a Google di identificare l’identità dell’uomo tramite la mail. Il procedimento ha però richiesto un anno e mezzo durante il quale le attenzioni non si sono fermate. L’accelerazione delle indagini è stata data dopo un’ennesime lettera recapitata a casa del sindaco in seguito al quale è scattata la perquisizione della casa di Franceschi e il suo arresto.

(ph: Comune di Casalserugo)

Tags: ,

Leggi anche questo