Fischia rigore inesistente, arbitro arrestato per abuso d’ufficio

Srdjan Obradovic, arbitro del campionato di calcio serbo, è stato arrestato con l’accusa di abuso d’ufficio per aver favorito la squadra Spartak Subotica nel match del massimo campionato nazionale contro il Radnicki Nis. Una gara fondamentale nella quale si giocava l’accesso all’Europa League. Il direttore di gara avrebbe fischiato due rigori, di cui uno molto dubbio e avrebbe mantenuto un atteggiamento poco parziale per tutta la partita consentendo allo Spartak di vincere proprio per 2 a 0.

Anche i media serbi si sono scagliati contro l’arbitro pubblicando un video che mostra le sue tante decisioni sbagliate, anche nelle partite precedenti. Il ministero degli Interni serbo ha dichiarato: «Srdjan Obradovic è sospettato di aver abusato della sua autorità nel match tra Spartak Subotica e Radnicki Nis per favorire la squadra di casa contro i rivali. Sarà detenuto per 48 ore e consegnato al procuratore in carica».

Fonte: Repubblica

 

Tags:

Leggi anche questo