Vicenza, musulmano sposa 15enne: violentata per 5 anni

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Un bengalese di 31 anni ieri è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata. Nel suo paese, nel 2008, l’uomo aveva sposato con rito islamico una connazionale 15enne che aveva poi portato con sè in Italia, prima a Vicenza poi a Roma. Ma il matrimonio combinato dalla famiglia, oltre a non essere riconosciuto nel nostro Paese, si rivelò un incubo per la giovane.

La minorenne, come da lei stesso denunciato, per 5 anni sarebbe stata maltrattata, picchiata e violentata dal marito, obbligata a rapporti sessuali e costretta a vedere film pornografici per imitare le attrici hard. Il bengalese, che ora vive a Ravenna, dovrà presentarsi il prossimo 9 novembre in tribunale a Vicenza per rispondere delle accuse. La donna è riuscita nel 2013, grazie all’aiuto dei carabinieri, a separarsi dal suo aguzzino.

Fonte: Il Gazzettino

(ph: i.ldonna.cdn-news30.it)

Tags: ,

Leggi anche questo