1000 Miglia tra le splendide colline toscane, la meta è Parma

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La terza tappa della 1000 Miglia è iniziata: i bolidi della Freccia Rossa hanno lasciato Roma alle 6:30 per dirigersi verso Parma, città di eccellenze enogastronomiche, dove faranno il loro arrivo alle 21:15. Dopo l’ultima prova di precisione di ieri sera, la numero 64 – Baschi 10, si piazzano in vetta alla classifica, con 41803 punti, Juan Tonconogy e Barbara Ruffini a bordo dell’Alfa Romeo 6C 1500 GS “Testa Fissa” del 1933. Gli argentini superano pertanto Andrea Vesco e Andrea Guerini che, con 41376 punti, sull’Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929 occupano così la seconda posizione. A seguire Andrea Belometti e Doriano Vavassori, con 41153 punti, a bordo della Lancia Lambda VIII serie Casaro del 1929.

Le vetture raggiungeranno Ronciglione, il Lago di Vico, Viterbo, Radicofani e Siena fino a Monteriggioni, dove si terrà la pausa per il pranzo. Il viaggio di ritorno riprenderà verso San Miniato e le mura di Lucca e, risalendo verso Pietrasanta, toccherà la Liguria a Sarzana, attraversando il Passo della Cisa, valicato dalla 1000 Miglia solo nel 1949 e da allora mai più ripercorso. Anche quest’anno, grazie alla splendida accoglienza riservata alla Freccia Rossa, sarà Parma la città sede dell’ultima notte di gara.

Aldo Bonomi, presidente di 1000 Miglia commenta: «dopo le ineguagliabili suggestioni romane, un’altra tappa meravigliosa si appresta ad essere abbracciata dal numeroso pubblico disseminato lungo il percorso, condito da paesaggi da cartolina. Inutile negarlo: la competizione è entrata più che nel vivo. Già oggi potranno essere gettate le basi per la vittoria finale. La parola spetta ora alla strada e alla concentrazione dei piloti». Domattina, le vetture affronteranno gli ultimi 120 chilometri per fare ritorno nella città della Leonessa. La cerimonia di premiazione è prevista per la prima volta al Castello di Brescia alle 18:30.

Tags:

Leggi anche questo