Ricetta elettronica, sistema in tilt: Regione Veneto si scusa

«Negli ultimi giorni il sistema informativo regionale ha subito alcuni malfunzionamenti dovuti ad una serie di guasti al sistema di memorizzazione dei dati». Lo precisano i tecnici informatici della Regione del Veneto, in relazione alla segnalazione da parte di Federfarma Veneto di disservizi nel sistema informatico che gestisce la ricetta sanitaria dematerializzata. «I problemi -spiega la nota – sono stati segnalati e presi in carico dagli uffici competenti e dal fornitore, che ha la responsabilità di ripristinare il servizio nei tempi più rapidi possibile. Le procedure di ripristino sono state tempestive ed adeguate, ma si sono sommati eventi straordinari», le cui cause sono in via di accertamento «anche da parte del produttore della soluzione tecnica di memorizzazione».

«Pur nel disagio – sottolineano i tecnici – tali guasti non hanno comportato alcuna perdita di dati». La Regione pertanto si scusa con i cittadini e con gli operatori e assicura che i tecnici sono al lavoro per risolvere il problema, sottolineando come «il sistema informativo regionale in Veneto gestisca ogni anno un numero di transazioni che oltrepassa i 350 milioni, pari a quasi un milione al giorno. Cifra che dimostra la complessità di un sistema che, in fase ordinaria, gestisce continuamente situazioni di guasti e malfunzionamenti, ma che nel caso specifico ha dovuto affrontare una eventualità di carattere straordinario».

(Ph. Shutterstock)

Tags:

Leggi anche questo