Bankitalia e Consob: «ingannati da BpVi»

Bankitalia e Consob sarebbero state ingannate dagli ex manager di BpVi. Secondo i due istituti di vigilanza, tra il 2012 e il 2015 avrebbero mostrato loro carte e documenti falsi, per ostacolare il loro lavoro. È questa la tesi – riportata da Matteo Bernardini sul Giornale di Vicenza a pagina 13 – sostenuta ieri in aula dai legali dei due istituti, durante la 13esima udienza preliminare del processo per il crac dell’ex popolare di Vicenza. «Se avessimo saputo il patrimonio effettivo avremmo preso provvedimenti e sanzionato BpVi – hanno dichiarato i due avvocati -. Invece ci hanno sempre dato da visionare carte false»

Tags: , , ,

Leggi anche questo