Rovigo, uccise marito invalido: 84enne condannata a 14 anni

17:49 – Il 17 maggio 2017 uccise con un coltello il marito invalido di 81 anni nella loro casa a Porto Viro, in provincia di Rovigo. Oggi il tribunale di Rovigo ha condannato la donna 84enne a 14 anni per omicidio volontario. Secondo quanto dichiarato dalla moglie, a portarla al violento gesto è stata l’esasperazione per la difficoltà di assistere il consorte da due anni malato e con problemi di deambulazione. Il marito, colpito alla gola, fu portato in ospedale ancora vivo ma morì dopo un delicato intervento. La donna, dopo aver inflitto i fendenti, pulì il coltello e lavò le federe del cuscino per cancellare ogni traccia. (Fonte: Ansa – 15:38)

Tags: ,

Leggi anche questo