La vicentina Stefani come ministro degli Affari Regionali e Autonomie

La vicentina Erika Stefani è stata designata come ministro degli Affari Regionali e Autonomie (clicca qui per vedere i nomi gli altri ministri). Senatrice 47enne, è un avvocato single e “leghista doc”. Guiderà il dicastero che proseguirà con la trattativa sull’autonomia avviata da Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna con lo scorso governo.

Stefani ha iniziato la carriera politica nel 1999 con una lista civica nel Consiglio comunale di Trissino, in provincia di Vicenza. Per lo stesso Comune è stata assessore all’Urbanistica e vice sindaco nel 2009. Eletta per la prima volta al Senato nel 2013, ai tempi di Flavio Tosi segretario della Liga veneta, è entrata a far parte della giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari. Si è sempre occupata di temi di giustizia.

Fonte: Wikipedia

Ph: Facebook Erika Stefani