Cyberbullismo, primo provvedimento a Venezia: 4 studenti ammoniti

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

14:25 – A un anno dall’entrata in vigore della legge sul contrasto del cyberbullismo, il questore di Venezia Danilo Gagliardi ha ammonito quattro studenti di una scuola superiore tra i 14 e 15 anni che su una chat WhatsApp importunavano in vario modo, anche con pesanti offese, una loro compagna di classe con messaggi vocali e scritti. La denuncia è stata fatta dalla stessa studentessa che ha raccontato ai carabinieri le continue vessazioni alle quali era sottoposta dai compagni di classe per aver riferito agli insegnanti alcuni episodi di disordine avvenuti durante le ore di lezione. Sono quindi scattati gli accertamenti degli investigatori, che hanno consentito di verificare quanto dichiarato dalla giovane, anche attraverso l’acquisizione degli screenshot e dei file audio incriminati. Al termine delle indagini, i militari dell’Arma hanno quindi proposto al questore l’applicazione delll’ammonimento nei confronti dei ragazzi. (Fonte: Ansa)

(Ph. Shutterstock)

Tags: ,

Leggi anche questo