Fallimento Melegatti, Hausbrandt: «mai dire mai» 

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Dopo il fallimento di Melegatti dichiarato il 29 maggio, Hausbrandt spa non esclude un ulteriore sforzo per l’acquisizione del marchio a determinate condizioni. «Mai dire mai – commenta il presidente del gruppo trevigiano Fabrizio Zanetti (in foto) in un articolo di Andrea De Polo su La Nuova Venezia a apgina 13 – rispetteremo i vari passaggi del Tribunale ma è logico che Hausbrandt, in questa vicenda, resterà alla finestra e valuterà il da farsi».

Nei mesi scorsi l’azienda provò a salvare Melegatti avanzando al Tribunale di Verona un’offerta da un milione di euro per finanziare la campagna produttiva di Pasqua: «il motivo per cui non siamo riusciti a intervenire era la devastante situazione debitoria di Melegatti – ricorda Zanetti – con la nostra dotazione, circa 15 milioni di euro, non saremmo riusciti a portare avanti il concordato (…) avremmo presentato anche il piano di rilancio per Natale 2018. Sarebbe stata una bella operazione industriale, è diventato un sogno infranto».

Tags: , ,

Leggi anche questo