Fogne e acquedotto colabrodo, Treviso maglia nera in Veneto

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il dossier Ecosistema 2018 di Legambiente, bacchetta il capoluogo della Marca sulla scarsa qualità dei servizi idrici e fognari. Come scrive Carlo Cecino a pagina 12 dell’edizione di Treviso del Corriere del Veneto, l’analisi evidenzia come la città nel 2016 ha registrato consumi domestici di acqua potabile oltre i 200 litri al giorno. Con il 44,8% di perdite nei tubi dell’acquedotto Treviso è la città peggiore del Veneto per dispersione idrica e fa peggio di grandi centri urbani come Napoli (43%), Roma (44,5%) e Milano (16,8%). Non va meglio la situazione per quanto riguarda gli scarichi fognari depurati a Treviso solo per il 32%. In tutta Italia una situazione peggiore la registrano soltanto Benevento (22%) e Catania (27%).

Tags: , ,

Leggi anche questo