Vicenza a destra: «anche qui una via Almirante»

Ha fatto discutere a Roma il caso della via intitolata a Giorgio Almirante, storico esponente della destra italiana. Prima ci sono state polemiche, da parte della sinistra e della comunità ebraica, per la mozione in cui Fratelli d’Italia chiedeva di dedicargli una via. Poi, quando la sindaca Virginia Raggi ha deciso che la via non s’ha da fare, è stata addirittura accusata, dalla figlia di Almirante, di essere fascista. Come riporta Il Corriere del Veneto nell’edizione di Vicenza a pagina 11, a Vicenza il neoeletto consigliere comunale nella lista “Rucco Sindaco” Silvio Giovine propone di riprendere l’idea da Roma e dedicare una via ad Almirante.

«La rabbia, il livore e la volgarità di chi si scaglia contro “via Almirante” rappresenta la vera intolleranza che deve preoccupare – scrive Giovine su Facebook -. Aggiornate le lancette dei vostri orologi e portate rispetto ad un gigante della storia repubblicana italiana. Come tutte le città d’Italia – ha aggiunto – anche Vicenza sarebbe pronta ad avere una via intitolata a Giorgio Almirante».