Migranti, in Francia bambini tenuti in «luoghi traumatizzanti»

Linea durissima quella tenuta dalla Francia nei confronti dei migranti. Non risparmia nemmeno i più piccoli da quanto si legge nel rapporto annuale delle associazioni che si occupano dei Centri di detenzione amministrativa (Cra) che definisce i luoghi dove vengono tenuti «inadatti e molto traumatizzanti per loro».

Il numero dei minori detenuti nei centri per i migranti irregolari in Francia è aumentato del 70% nell’ultimo anno e si calcola che la metà di loro abbia meno di sei anni, un quarto tra i 6 e i 12. Le associazioni denunciano che «diverse sentenze hanno condannato questa pratica».

Fonte: Il Giornale

 

Tags:

Leggi anche questo