Salvini a Verona: «deroga a patto stabilità, 13 milioni per sicurezza»

Un’esenzione dal patto di stabilità del 10% dell’avanzo di bilancio da investire in sicurezza, equiparando Verona a una città metropolitana. È una delle proposte – riportata su L’Arena a pagina 7 – su cui hanno discusso il ministro dell’Interno Matteo Salvini, sindaco di Verona Federico Sboarina, il ministro della Famiglia e disabilità Lorenzo Fontana e l’assessore alla sicurezza Daniele Polato, a margine dell’incontro in prefettura di sabato. Una deroga da 13 milioni di euro con i quali pagare gli straordinari agli agenti della polizia municipale, fare nuove assunzioni di agenti e investire in telecamere di videosorveglianza.

«Salvini – commenta Sboarina – ha condiviso l’esigenza per la nostra città di godere delle prerogative speciali delle aree metropolitane. Anche l’elevato numero di interdittive antimafia eseguite dal prefetto dimostra che un tessuto ricco come il nostro è attrattivo per la criminalità e non è di poco conto che il “caso Verona” con le sue peculiarità sia condiviso dai vertici dello Stato».

(Ph. Sboarina Sindaco / Facebook)

Tags: , , ,

Leggi anche questo