Miteni, scoperto nuovo agente inquinante: C604

Il comitato regionale partecipato da Arpav, Provincia ed enti locali hanno deciso di sospendere un’altra parte degli impianti della Miteni di Trissino (Vicenza) dopo aver scoperto nelle acque sotterranee del sito un nuovo agente inquinante: «C6O4», un florurato alternativo ai pfas. Come scrive Andre Alba sul Corriere del Veneto nell’edizione di Vicenza e Bassano a pagina 7, l’azienda parla di «problema tecnico» rivendicando comunque l’efficienza degli impianti.

Secondo il gruppo di lavoro regionale a cui partecipa anche il sindaco di Trissino inoltre Miteni non avrebbe fornito «elementi soddisfacenti ed esaustivi nella sua relazione».

 

Tags: , , ,

Leggi anche questo