Topicida per uccidere nutrie, denunciato agricoltore veronese

16:38 – Un agricoltore 50enne di Nogara, in provincia di Verona, è stato denunciato dalla polizia provinciale per uccisione di animali, getto pericoloso di cose e per violazione alla legge sulla caccia. Gli agenti hanno scoperto che i confini del fondo rustico coltivato a mais di proprietà dell’agricoltore erano disseminate bustine di topicida che dovevano servire ad uccidere le nutrie che rovinavano il raccolto.

Dopo alcuni approfondimenti, la polizia si è fatta consegnare tre secchi pieni di buste contenenti il veleno. Lo stesso agricoltore ha ammesso che le ha usate per cercare di uccidere le nutrie che causavano enormi danni alle coltivazioni. La nutria è animale giuridicamente equiparato ai topi dalla Legge 157/92, ma il piano di eradicazione regionale prevede che non si possa fare ricorso a veleni; la mole del roditore rispetto a quella del topo è decisamente superiore e una carcassa di nutria può diventare facilmente veicolo di avvelenamento di altri animali selvatici che se ne dovessero cibare. In questo caso lo spargimento del topicida ha comportato l’uccisione, oltre che delle nutrie, anche di numerose gallinelle d’acqua e gazze. (Fonte: Ansa – 13:51)

Tags: ,